Un team per ogni esigenza

Creare la squadra di lavoro ad hoc garantisce maggior professionalità a minor costo.

  • Il lavoro d'equipe

    aumenta la creatività

    Equipe creativa

    Illustratori, fotografi, redattori e traduttori con un elevato livello di professionalità. Il gruppo di lavoro si crea sotto le mie direttive sulla base delle caratteristiche del progetto.

  • Le relazioni pubbliche

    accrescono la notorietà

    Equipe ufficio R.P. e Ufficio Stampa

    Relazioni pubbliche, servizi e organizzazione di eventi per privati e aziende; comunicazione integrata con ufficio stampa, analisi di media e media-planning.

  • On line, on clip

    sempre dinamici!

    Equipe multimediale

    On line: progettazione e strategia multimediale con messa in rete. On clip: riprese di eventi per privati (cerimonie e feste) ed eventi istituzionali per aziende con montaggio e masterizzazione.

Come mi considerano?

92

Professionale

Nulla è lasciato al caso. Il riscontro positivo del target conferma la correttezza dell’analisi e l’incisività della realizzazione.

70

Sensibile e chiaro

Interpreta il briefing in modo adeguato e preciso, l’esposizione del progetto è chiara e comprensibile.

80

Coinvolgente

L’impeto della creatività travolge ogni cosa. Non si può restare indifferenti alla passione che emana da ogni realizzazione.

50

Ponderato

Anche in presenza delle situazioni più caotiche e frenetiche, l’avvio della realizzazione  appare cauto ma sempre sicuro.

Le credenziali

Una buona cultura sicuramente aiuta la progettazione. Per affrontare i contenuti di un incarico una solida base conoscitiva è di grande aiuto nell’analisi delle strategie da adottare.

Che meraviglia, la tecnologia!
Ma è indispensabile conoscere anche l’uso di carta e matita. La manualità permette di fissare un’idea su carta, per avere la giusta proporzione, e poi tradurla in progetto a video.

Saper inquadrare il progetto nella sua totalità, armonizzando tutti gli aspetti che lo compongono, e avere le idee chiare permettono anche di scegliere i giusti collaboratori.

Quando si riceve un incarico bisogna considerare in quale nuova realtà ci si trova. È importante capire il cliente e agire secondo le sue regole. E usare molta discrezione nel dare consigli.

L’interlocutore deve avere la certezza di potersi affidare alla nostra competenza. Fin dalle prime battute i nostri consigli devono infondere sicurezza e dobbiamo mostrarci in grado di risolvere qualsiasi problema.

Comunicare con buon gusto significa curare l’estetica salvaguardando i contenuti. È una qualità che si lega al primo punto, la cultura. Non si può comunicare con buon gusto, se non si possiede cultura.

Oggi tutto evolve molto velocemente. L’incalzante tecnologia trasforma comportamenti e abitudini che si adattano a queste continue mutazioni. Bisogna quindi essere sempre informati su cosa e come comunicare. Ne consegue una continua ricerca di aggiornamento tecnologico.

Per ottenere la stima del prossimo è necessario avere stima di noi stessi.
Un giudizio positivo va conquistato. Solo con l’impegno, la professionalità e la serietà si acquisisce la fiducia di clienti e collaboratori.

Dicono di me

  • Pippo Ansaldo ha una buona preparazione e competenza come visual designer. Utilizza con padronanza le applicazioni Illustrator, Photoshop, InDesign e Final Cut Pro in ambiente Mac. Posso affermare tranquillamente che è la persona con la quale ho lavorato meglio negli ultimi anni.

    Davide Di Pumpo Web & Media Developer Senior Objectway
  • Abbiamo affidato al sig. Ansaldo l'incarico relativo alla sfera delle comunicazioni aziendali, in particolare alla comunicazione dei messaggi strategici e dell'immagine aziendale alla clientela: lo studio del logo e la grafica ad esso associata, la realizzazione comunicativa e grafica del sito. La professionalità e la competenza sono state ad altissimo livello, riconosciute soprattutto dalla clientela finale che è sempre il giudice supremo di ogni attività imprenditoriale.

    Umberto Cairo Amministratore Unico di Cloudtel srl
  • Ho conosciuto Pippo Ansaldo molti anni fa quando entrambi lavoravamo in RCS e abbiamo continuato a collaborare anche dopo che le nostre strade si sono separate. Una cosa mi ha sempre colpito nel suo lavoro: quando non veniva imbrigliato, ma era lasciato libero di dare sfogo alla sua creatività, raealizzava copertine e pagine di grande impatto visivo, fresche, originali, sempre eleganti. Di lui ho sempre stimato la discrezione e la correttezza: un gentiluomo e un galantuomo di cui si si sta perdendo lo stampo.

    Irvana Malabarba Studio ASTER, Milano
  • Ho avuto il primo incontro con Pippo Ansaldo anni fa in occasione della realizzazione di un importante volume di cucina del quale io dovevo eseguire le foto. Durante il lavoro, ci siamo trovati subito in totale accordo su come procedere nel progetto. Questa identità di vedute sull’impostazione e un lavoro in stretta collaborazione quotidiana hanno creato, per quegli anni, un libro innovativo, molto piacevole da sfogliare, ma soprattutto un'amicizia sincera che continua tuttora.

    PIERO BAGUZZI fotografo
pansaldoAbout us